Author Archives: maurizio ballabio

Marco Macchi

Nasce a Sanremo nel 1960 da una famiglia lombarda, laureato in storia, dal 2005 esercita la professione di guida ambientale e guida turistica nella Riviera dei Fiori, facendo scoprire a turisti e locali le bellezze del territorio. …..

Ersilia Laura Ferrante

È nata a Palma Campania, in provincia di Napoli, in una casa con vista sul Vesuvio, ma è quasi sempre vissuta in Liguria. È a Sanremo da molti anni, città che le piace e dove sono nate le sue due figlie. Abita in un condominio a fianco a quello in cui abitava Amilcare Rambaldi. È avvocato, si occupa in particolare da anni di diritto dei migranti e il suo studio confina con il Teatro Ariston. …..

I racconti di Federica Rossi

FEDERICA ROSSI NEL PERIODO DELL’EMERGENZA COVID HA SCRITTO TRE BREVI RACCONTI , SI E’ RESA INTERPRETE DI TRE STATI D’ANIMO , CHE POSSONO ESSERE CONDIVISIBILI DA MOLTE PERSONE, IN UNA SITUAZIONE DRAMMATICA CHE ANCORA STIAMO VIVENDO. DALLO SCONCERTO DEGLI AVVENIMENTI ALLA DRAMMATICITA’ DEI CASI DI CONTAGIO FINO ALLA QUARANTENA.

 

Sabato 22/2 ore 16.00, presso la biblioteca di Erba -“Dimmi di te” (ed. GWMax).

Sabato 22 febbraio 2020 alle ore 16.00, presso la biblioteca di Erba, presentazione del nuovo romanzo di Stefano Maesani “Dimmi di te” (ed. GWMax). Il seguito de “Le bugie della neve” cui è collegato a doppio filo. Pedro è di Pamplona, orfano, appena maggiorenne viene adottato da un Italiano che lo porta con sé a Nesso, dove abita. Un rapporto tardivo per tutti e due che li spingerà a percorrere insieme il Cammino di Santiago lasciando che, raccontandosi, le rispettive

Cernobbio 21/2 ore 18.15 – Il lato B di Villa Bernasconi

Venerdì 21 febbraio ore 18:15 Il lato B di Villa Bernasconi nascosto dentro i suoi specchi. Visita-racconto con piccola mostra nella Villa. Fulvio Alvisi, designer dialoga con Daniela Manili Pessina, architetto Evento gratuito, posti limitati, prenotazioni obbligatoria qui La villa si racconterà attraverso i suoi dettagli nascosti, filtrando giochi visivi e creativi dalle sue vetrate. Scatti ed elaborazioni grafiche mostreranno nuove immagini di ceramica e di seta, in un caleidoscopio fantastico. I partecipanti saranno invitati a cercare e scoprire piccoli

Paolo Lelli

nato Roma il 15/09/1953;
‘L’operetta è un frutto un po’ amaro delle delusioni che l’Italia ha
dato a tanti in questi decenni. Non si è visto affermato nel tempo
quello che si è imparato a scuola o all’Università; a tutto ciò si aggiunga
un declino culturale ed etico che potrà essere fermato solo
con un aumento della propria spiritualità e nel combattere la corsa
all’oro (di pochi) anziché ai valori assoluti (di tanti).’

« Older Entries