copertina piccola 11 (2)

La piccola Parigi

4.71 su 5 in base a 7 valutazioni del cliente
(7 recensioni dei clienti)

9.00€

spedizione gratuita

“Una città, un racconto misterioso e una bambina di cui nessuno ha mai saputo il nome.

Ecco cosa si cela dietro Cabiate e il suo essere chiamata dai suoi abitanti “La piccola Parigi”, per un motivo che però nessuno sembra ricordare. Forse solo il nonno di Chiara ha, nascosta nel suo passato, la chiave per svelare la natura di questo incantesimo che ora, forse, sta per essere finalmente rivelato.”

disponibile anche in formato KINDLE a 2,99€– vai alla scheda

lo trovi in libreria a:

SREREGNO:
Libreria Pestuggia, p.za Concordia 14 tel 0362.237028

Un Mondo di Libri, corso del Popolo, 54

Edicola di via Santa Valeria

PADERNO DUGNANO:
PAROLE DOLCI, Via Roma 62 tel 029186301

MARIANO COMENSE:
Edicola Roberta Minotti,v. Giovanni Songia 18 tel 031.747831

o, se preferisci, lo puoi acquistare subito sul nostro sito (spedizione gratuita)

 

Descrizione prodotto

ISBN 978-88-907003-9-2
GWMAX editore
60 pagine formato 148×210

autore

Alessandro Tonoli:

Studente universitario presso la facoltà di Comunicazione, New Media e Pubblicità dell’Università Uninettuno, lavora in un primario istituto di credito. Scrive articoli per diversi siti di videogiochi e ha un blog personale per il sito di tecnologia Tom’s Hardware dove si occupa di Cinema, Videogiochi e Media. Ha una passione per la recitazione, e ha frequentato l’accademia teatrale dell’associazione culturale “Teatrando”

“La piccola Parigi” è il suo primo racconto pubblicato.

 

alessandro tonoli GWMAX

tonoli

IMG_4758 (2)   il giornale di Cantù, 24 settembre 2015

7 recensioni per La piccola Parigi

  1. 4 di 5

    :

    Una favola delicata, lieve come i passi di una bimba bionda sulla terra.
    Una storia che si imprime nel cuore, che cela molte verità, prima tra tutte che l’amore è come un filo che passa da una generazione all’altra e supera il tempo, lo spazio, la morte. Tra le righe di questo romanzo, breve ma profondo, affiorano i saggi suggerimenti che solo un nonno amorevole può dare….guarda sempre il mondo con occhi incantati, coltiva i tuoi sogni anche se costa sacrificio e lacrime, ricorda che il tuo cuore è così pieno delle persone care che non ci sono più che essi non possono mancarti.

  2. 5 di 5

    :

    bello ha toccato il mio cuore. È un grande libro. Lo raccomando

  3. 5 di 5

    :

    Un libro che si legge tutto d’un fiato, un racconto romantico che fa sognare.

  4. 5 di 5

    :

    “La piccola Parigi”, un racconto letto per caso ma sicuramente non arrivato a me per caso.
    Mi sono affezionata a Francesco, un uomo che resta sempre un pò in disparte, che parla poco ma pensa e riflette molto, che si fruga nel profondo e scopre che piccola Parigi, una ragazzina misteriosamente apparsa nel suo paese, con la sua incontenibile positività, la sua capacità di parlare alle persone e il suo “strampalato” desiderio di piantare e far crescere una piccola tour Eiffel nella piazza di Cabiate potrebbe essere la persona con cui riuscire a parlare e raccontarsi – “[…] sembrava quasi vedere in profondità nelle persone. Ma davvero in profondità! E non sapendo bene neanche io ai tempi quanto fossi profondo, quanta robaccia avessi dentro, forse avevo proprio paura di trovare in lei delle risposte per domande che neanche sapevo di farmi. Mi faceva sentire un po’ nudo ecco. E ai tempi penso che l’unica domanda che mi ponessi, fosse se avrei mai trovato un motivo per cui valesse davvero la pena di aprirmi con un’altra persona. E non so quanti salti di gioia avrei fatto nel sentirmelo sbattere in faccia, oppure tramite qualcuno dei suoi strani racconti.”
    Grazie di cuore Alessandro per avermi chiesto di leggerelo, in più di un’occasione ho avuto la tentazione di farlo ma ad alta voce, di recitare la tua storia.

  5. 5 di 5

    :

    Un libro che ti travolge facendoti vivere in prima persona una storia misteriosa. Un segreto che sembra non avere nessuna risposta. Fin quando la piccola Chiara ascolta storia del nonno,ne rimane affascinata. Il nonno nel raccontare le dice delle perle di saggezza che esprimono anche il bene che prova per sua moglie e sua nipote. Un libro scorrevole,parole che ti colpiscono, la semplicità di farti immaginare la città davanti ai tuoi occhi e desiderare di andarci. La semplicità dei personaggi che ti senti parte e senti quelle emozioni,vivi anche tu quella situazione. Una lettura diversa dal solito,ma a modo suo particolare, affascinante e ti fa ricordare che le persone care non vanno mai via.

  6. 5 di 5

    :

    Come le piccole città, questo libro ha avuto il vantaggio di far sembrare grandi le piccole cose… persino il valore di una lacrima non triste, della felicità rara, della memoria e del tempo. Quel tempo che distrugge l’uomo, che distrugge il resto e che poi si lasciano distruggere dall’amore.
    Avvincente nella sua semplicità.
    Eccezionale nella sua originalità.
    Il dipinto emozionante di quello che siamo e non sempre siamo disposti a mostrare.

    La magia di questo libro sta in una verità assoluta: è proprio vero che dietro a ogni ricordo,
    “c’è sempre una storia che vale la pena di essere raccontata”. E ringrazio l’autore Alessandro Tonoli per avermi permesso di leggere “la piccola Parigi”. Consiglio a tutti di leggerlo ne vale davvero la pena.

  7. 4 di 5

    :

    “La piccola Parigi” mi ha permesso di viaggiare con la fantasia e mi ha lasciato una dolce malinconia addosso.
    Non è semplice parlare d’amore,
    per gli scettici, risulterà forse banale sentir dire: “l’amore è una catena difficile da spezzare” e invece non potevi usare frase più vera nella sua semplicità.
    L’amore è una scelta,
    c’è chi sceglie di crederci, di avere dei valori, di ascoltare le emozioni del cuore e credo che sia la più coraggiosa e preziosa scelta da regalarsi nella vita. Nel “La piccola Parigi” hai descritto i sentimenti attraverso la dolcezza di un racconto tra nonno e nipote, che ti lascia addosso una nobile tenerezza d’animo. Il gioco di fantasia presente in questo racconto, mette assieme molti aspetti diversi ma che si legano tra loro: il mistero di una storia di paese protratta nel tempo, i sogni che ci distinguono, l’amore, l’unione di anime che resteranno sempre legate, il segreto da mantenere, i ricordi, le lacrime dolci e felici, l’invito a sorridere alla vita… Un piacevole mix di emozioni complimenti!

Aggiungi una recensione